la Compagnia
la Musica
il Teatro
altre Proposte
le Foto
l’ Agenda
il Contatto

 

 

 

La scelta

Antonio vive in Sicilia, in una situazione economica disagiata con suo fratello maggiore Pedro, bulletto di quartiere e suo modello di riferimento. Regolarmente va a suonare al locale dell'amico Simone, un ragazzo un po' misterioso e riflessivo.

Un giorno Antonio viene coinvolto in un atto di bullismo contro un puparo e la sua figlia. Contemporaneamente il fratello si ritrova protagonista di un fatto di sangue, passando dal ruolo di bullo a qualcosa di ben più grave, in odore di mafia.

Nella musica e nell'amicizia con Simone Antonio trova uno spazio di tranquillità per effettuare la grande scelta: seguire il branco e le orme tracciate dal fratello oppure il proprio cuore, che lo spinge verso altre strade?

Uno spettacolo-concerto, che con musica e narrazione accompagna il pubblico nel tema delle scelte, che si presentano nella vita di ognuno di noi, giovane, adulto, con la vita davanti o con la sensazione che tutto ormai sia già stato scritto. Lo spettacolo è stato presentato nell'ambito dell'edizione 2014 del Festival di letteratura per ragazzi "Storie controvento" a Bellinzona.

Destinatari: Terze/quarte medie, scuole medie superiori e adulti.

Con il sostegno di Coop Cultura




Commenti:

In sede abbiamo avuto il piacere e l'onore di assistere alla prima del teatro "La scelta", spettacolo liberamente tratto dal libro "la scelta" di Luisa Mattia, messo in scena dalla compagnia Sugo d'inchiostro.

Sulla scena due attori, Francesco Mariotta e Marco Mottai, e poco altro. Le due terze e i docenti che hanno assistito alla rappresentazione hanno apprezzato e si sono emozionati.

Ritengo questo teatro adatto ed un'ottima occasione, offerta sul territorio, per i nostri ragazzi di terza e quarta media...anni in cui le scelte si fanno...pressanti!

Claudia Mattei
vicedirettrice scuola Media di Castione